La Bandoliera

 

 

 

 

La bandoliera va applicata sulla statua dell'aguzzino che percuote Gesù nell'ascesa al Calvario, con un flagello. E' formata da una fascia d'argento a bordi sbalzati tra cui si sviluppa, senza soluzione di continuità, un motivo di volute fogliacee. Vi è applicato uno scudo ovale con manto e corona ducale, dove si legge: IN TEMPO DI PIETRO DI NOTO.La marchiatura consiste nella bulla della città di Trapani - corona, falce e lettere IUD - e nella sigla GCCI4, riguardante il console del 1814. L'identificazione di questi risulta dall'atto del notaio Marocca 1812, da cui si ricava che Giacomo Costadura fu consigliere nel 1812/13; stando alla consuetudine che il consigliere diventava console nell'anno successivo, si deduce che Giacomo Costadura fu console nel 1813/14, come conferma la sigla GCCI4.

 

 

 

 

 

ozio_gallery_jgallery

Traduttore

Processione Misteri di Trapani 2018 30.03.2018 14:00

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo